martedì 10 aprile 2018

La faccia agghiacciata di Zuckerberg al Congresso degli Stati Uniti

Sto seguendo in diretta il dibattito al Congresso degli Stati Uniti che vede protagonista (in una scomoda posizione) Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook.
Non dico nulla. Mostro solo due screenshot della faccia di Zuckerberg, perché credo che siano sufficienti per far capire la situazione.
La diretta è disponibile sulla pagina Facebook di Vox (qui sotto l'embedd del video).






sabato 7 aprile 2018

A #FuturaCatania il 12 aprile si parlerà anche di copyright nella didattica

A pochi mesi dall’iniziativa nazionale tenutasi a Bologna dal 18 al 20 gennaio 2018, “Futura – 3 giorni per il Piano Nazionale Scuola Digitale: formazione, dibattiti, esperienze”, il MIUR promuove 24 iniziative didattiche e formative a livello territoriale per diffondere le azioni di innovazione didattica e digitale nella scuola italiana.

La prima di queste iniziative sarà a Catania nei giorni 11, 12 e 13 aprile e si terrà presso La nuova dogana al Porto di Catania. L'evento è intitolato #FuturaCatania – Mare Scuola 4.0 e consisterà in tre giorni di iniziative formative e confronti per raccontare e approfondire i temi del PNSD con laboratori, biblioteche e atelier aperti alla comunità scolastica, buone pratiche, gare di robotica e di innovazione, hackathon e concorsi per le scuole.

Io terrò un seminario intitolato "Come gestire il copyright nella didattica: diritti e licenze sul web" nella tarda mattinata di giovedì 12, a seguito della presentazione di Alberto Ardizzone sulla Comunicazione digitale inclusiva.
L'evento è ad accesso gratuito ma è richiesta la registrazione attraverso la piattaforma Eventbrite a questo indirizzo.
Riporto a fianco immagine con il programma dell'intera giornata di giovedì (cliccare sull'immagine per ingrandirla). Il programma integrale dei tre giorni è disponibile sul sito del MIUR (vedi).


EDIT: Le slides utilizzate per il seminario

Un video della bella location dell'evento


lunedì 26 marzo 2018

Il diritto d’autore e le licenze open nella didattica: corso per IPRASE a Rovereto

Giovedì 5 aprile, dalle 15 alle 18, terrò un corso di formazione rivolto agli operatori della scuola pubblica (dirigenti, docenti, personale ATA di ogni ordine e grado) e organizzato da IPRASE (Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa (Ente strumentale della Provincia Autonoma di Trento).

Riporto la descrizione del corso come compare sul sito ufficiale di IPRASE:
L’Azione #19 del Piano Provinciale #ScuolaDigitaleTrentina, prevede “la promozione dell’uso delle risorse libere e della condivisione dei materiali”Vengono, così, richieste azioni di creazione, condivisione e riuso ponendo una serie di interrogativi in merito ai diritti d’autore e alle norme giuridiche che regolano sia l’utilizzo che la distribuzione dei contenuti digitali che coinvolgono sia i docenti autori che Dirigenti e assistenti tecnici. L’appuntamento in programma, con il contributo di Simone Aliprandi, è dedicato al rispetto del copyright e all’utilizzo delle licenze open nella didattica.
Le iscrizioni si chiudono martedì 3 aprile. Per ulteriori informazioni, accreditamenti e iscrizioni al corso rimando a questo link.

EDIT: Le slides utilizzate per il corso



lunedì 19 marzo 2018

A Milano l'evento "SFIDE La scuola di tutti". Ci sarà anche un mio seminario sul copyright nella didattica

Questo weekend si tiene a Milano FaLaCosaGiusta, la storica fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, a cui ho avuto il piacere di partecipare come standista e come relatore fin dalle sue prima edizioni a metà degli anni 2000. 

Quest'anno la fiera al suo interno ospita un evento parallelo dedicato al mondo della scuola e dell'innovazione in campo didattico. Si chiama "SFIDE - La scuola di tutti", dove SFIDE è un acrostico che sta per Scuola, Formazione, Inclusione, Didattica, Educazione.
Come si legge sul sito ufficiale dell'evento,
SFIDE sarà un luogo in cui dialogare a 360 gradi su istruzione e formazione, con insegnanti, dirigenti, studenti, amministratori, genitori, formatori, università, aziende: un’operazione complessa e ambiziosa, che pensa il futuro ripartendo dalla scuola. Vuole essere lo spunto per condividere un’idea di scuola inclusiva, aperta al territorio, innovativa, in grado di gestire la complessità, di promuovere la ricerca e la sperimentazione al fine di sviluppare percorsi per competenze in un’ottica di apprendimento continuo.
Tra gli organizzatori ci sono alcuni amici con cui ho avuto il piacere di collaborare in occasione di alcune iniziative di formazione e di divulgazione tenute in questi ultimi due anni nella zona di Pavia e provincia. All'evento partecipano tutti gli autori del libro DidatticaDuePuntoZero in veste di relatori.

Io parteciperò all'evento venerdì pomeriggio tenendo un seminario intitolato "Come gestire il copyright nella didattica"; vi aspetto in Sala Arancione alle ore 14:00 (iscrizioni compilando questo modulo). A seguire nella stessa sala ci sarà il seminario "Universal Design nella didattica" dell'amico Andrea Mangiatordi (vedi info).

Di seguito l'abstract del mio seminario.
La rivoluzione digitale ha portato l’attività didattica a essere necessariamente più creativa e ha reso ingredienti strategici la realizzazione di risorse educative, la loro pubblicazione online nonché la rielaborazione di quelle pre-esistenti. E questo è anche un chiaro obbiettivo del Piano Nazionale Scuola Digitale.Ne consegue che docenti e formatori, ma in realtà anche dirigenti e tecnici, si trovano a dover gestire problematiche di diritto d’autore che fino a qualche anno fa non avevano mai incontrato. Un’infarinatura sui principi giuridici di base diventa quindi requisito fondamentale.

EDIT: Le slides utilizzate per il seminario



giovedì 15 marzo 2018

Mia videointervista per AlgheroChannel (registrata dopo il seminario di Sassari)

Dopo il mio seminario "Il diritto d'autore in ambito accademico: pubblicare senza perdere diritti" tenuto all'Università di Sassari lo scorso 7 marzo, sono stato avvicinato da Fausto Farinelli che mi ha proposto di realizzare una videointervista per AlgheroChannel sui temi trattati durante l'incontro formativo e sul libro "Fare Open Access".
L'intervista a mio avviso è venuta molto bene (spontanea, leggera, e nello stesso tempo ben focalizzata sui temi di cui mi occupo) e per questo devo complimentarmi con l'intervistatore.
Riporto il video di seguito. Le slides, i video e alcune foto del seminario sono invece disponibili in quest'altro post.