giovedì 23 dicembre 2010

Tre mesi sulla baia

Come alcuni di voi già sanno, in quanto titolare di una borsa di dottorato ho la possibilità di fare un periodo di ricerca all'estero e dopo varie vicissitudini sono riuscito finalmente a definire dove andrò e quando.
Sarò a San Francisco presso la sede centrale di Creative Commons, per lavorare su un progetto inerente al licenziamento dei database. Soggiornerò dunque in terra californiana dal 5 di gennaio al 30 di marzo.
Di conseguenza in quel periodo sarò raggiungibile solo per via telematica (principalmente email, ma anche Skype, GoogleTalk) e cercherò di fornire aggiornamenti regolari sia attraverso questo blog (con dei post taggati con la sigla SF) sia attraverso la mia rete di contatti sui vari social network (Facebook, LinkedIn...).
Non penso di attivare una linea telefonica americana; piuttosto cercherò di avere il cellulare comunque attivo con il mio solito numero per ricevere sms e per eventuali urgenze. Spero di riuscire ad essere costantemente connesso in Wi-Fi anche con il cellulare, sul quale terrò attivato Skype.
Qualora in quel periodo venisse organizzato qualche evento (convegno, dibattito, tavola rotonda) in cui fosse gradito un mio intervento cercherò in ogni modo di connettermi in video-conferenza.
Qualora qualche amico/collega/conoscente fosse da quelle parti in quel periodo mi farebbe piacere poterlo incontrare. Quindi non esistate a farvi sentire. Purtroppo non posso ospitare perchè io stesso avrò una stanza in un residence, ma se fosse necessario potrò attivarmi per trovare una sistemazione.

1 commento:

0disse0 ha detto...

complimenti, anche se mi rattrista. Un incapace che magari ha una buona padronanza della lingua e la sa usare al posto giusto nel momento giusto qui in Sicilia rischia persino di divenire assessore senza nemmeno una laurea... mentre la gente capace va a migliaia di Km da casa per ricevere il meritato riconoscimento.

Firmato uno che è già lontano da casa perché non conosce "lingue straniere" ...

intelligenti pauca!