lunedì 21 ottobre 2013

È l’ora di dare dispiaceri alle lobby del copyright. Il buco è peggio della toppa

I problemi del diritto d’autore vanno superati in una logica più globale di quella consentita da Creative Commons.

Dopo dieci anni di fiorente attività nel campo delle licenze libere, Creative Commons (CC) si sente ormai matura per compiere un passo ulteriore e si muoverà in... [continua]

Articolo uscito su Apogeonline il 21 ottobre 2013.
Leggilo qui.

Nessun commento: