giovedì 6 febbraio 2014

La scelta di diffondere musica senza Siae sarà permessa anche agli autori famosi

È stata approvata una direttiva (Direttiva Barnier) sulle Collecting Societies (le società di gestione collettiva dei diritti d'autore, in Italia la Siae), la quale risolve l'annoso problema dell'impossibilità per un autore iscritto di scegliere di diffondere alcune sue opere in condizioni open, così che se la sua musica viene diffusa in un luogo pubblico (un bar, un ristorante) non sia necessario pagare la Siae. La direttiva impone infatti a tutte le collecting societies dell'Unione Europea di... [continua]

Articolo uscito su MySolutionPost il 6 febbraio 2014.
Leggilo qui.

Nessun commento: