domenica 17 agosto 2014

[#30SFdays #day10] Giro in barca a vela sulla baia

Sabato 16 agosto ho raccolto il gentilissimo invito di Stefano di andare con lui in barca a vela. La partenza è fissata per il primo pomeriggio da un club nautico un po' hippy che si trova nella zona Marina di Berkeley. Approfittiamo quindi per andare in tarda mattinata a visitare il campus in cui ero stato solo una volta nel 2004.
Stefano ci viene a raccogliere in zona universitaria con la sua Volkswagen d'epoca e andiamo insieme in riva al mare. Ci prepariamo con tutta l'attrezzatura (muta, giubbino, salvagente, guanti e calzari) e saliamo sulla piccola imbarcazione.
Il vento è davvero potente; si prospetta qualcosa di nemmeno vagamente paragonabile ai rilassanti giretti in barca che vedo spesso fare sul Lago di Garda.
Siamo subito in mezzo alle onde della baia ad una velocità che fa fischiare la deriva della barca. Forse me lo sono sognato, ma ho sentito Stefano gridarmi "Simone, cazza quella gomena!"; e io mi arrabatto per dare il mio contributo alla navigazione... ma il risultato è poco diverso da quello di Fantozzi e Filini.
Si prosegue assecondando il vento; arrivano spruzzi in faccia, si guarda all'orizzonte... si vedono da un lato lo skyline di San Francisco e dall'altro il Golden Gate Bridge. Brividi... e non solo per la temperatura dell'acqua.

Rientriamo dopo circa mezz'ora per permettere a Stefano di farsi un giro un po' più appagante, con gente un po' più esperta e collaborativa. Esperienza davvero fantastica, che si fisserà come un ricordo indelebile. Nell'album del viaggio ci sono un po' di foto, scattate il giorno prima dal battello che porta a Tiburon... ma danno solo un'idea sbiadita.
Riporto qui sotto la più suggestiva; l'album intero è disponibile a questo link.


Nessun commento: